Come lavoro

La prima seduta dura circa 1 ora e le successive 45 minuti.
Gli effetti continueranno per diversi giorni facendo affiorare nella mente idee, ricordi e nuove consapevolezze.

Nell' intraprendere questo tipo di percorso di solito si consiglia di ripetere le sedute non prima di 2 settimane per permettere al paziente di poter beneficiare nel modo più completo degli effetti dell'ipnosi.

L'inizio della pratica clinica dapprima viene svolta attraverso una seduta composta da un colloquio e tecniche di Ipnosi.
Il colloquio è incentrato nel capire la vera essenza della problematica, focalizzandosi sul raggiungimento di un obiettivo, strutturando un percorso personalizzato per migliorare il benessere psicofisico della singola persona;  mentre la seduta di Ipnosi viene utilizzata per comunicare con la propria mente inconscia, creare nuovi comportamenti, modificarne altri apportando effetti positivi al problema unificando il rapporto tra mente e corpo.

Si suddivide in 4 fasi:

Induzione allo stato di trance in cui il soggetto viene accompagnato in uno stato di rilassamento profondo, le onde cerebrali rallentano, ci si allontana dagli stimoli esterni entrando lentamente nel proprio mondo interiore. Il soggetto non dorme! È consapevole di tutto ciò che sta attorno, si trova in uno stato di piena concentrazione.

Approfondimento dello stato attraverso delle suggestioni per accedere al contenuto subconscio del soggetto.

Utilizzo delle tecniche ipnotiche più indicate ai bisogni del paziente.

Emersione e restituzione dei contenuti portati alla mente cosciente per rielaborarli insieme.

Ipnosi regressiva

La dott.ssa si occupa di Ipnosi regressiva per il benessere e per la crescita personale e spirituale del paziente.

L’ipnosi regressiva è una tra le tecniche più efficaci e veloci per risolvere disturbi psicologici. Accompagnando la persona a connettersi con le esperienze del suo passato, è possibile far entrare il paziente in uno stadio di semicoscienza (stato alfa) conducendolo fino all' origine del suo problema le cui cause possono nascondersi nella vita presente (vita adulta, giovinezza, infanzia o nel ventre materno) oppure in una vita precedente; per sperimentare tutti i benefici non è necessario credere nella reincarnazione anche perché l'ipnosi regressiva alle vite precedenti non è considerata un metodo scientifico sebbene alcuni casi e ricerche approfondite ne diano conferma sulla veridicità.
Tutti i ricordi sono solo delle ricostruzioni che fa la nostra mente basandosi su eventi in cui dominano gli aspetti emotivi e l'influenza sociale del mondo in cui apparteniamo. Portando la persona a connettersi con le esperienze del suo passato, spesso rimosse, in modo naturale e sicuro è possibile sciogliere blocchi emozionali e tutti quei condizionamenti che probabilmente sono la causa del disturbo di cui sta soffrendo nel presente, ritrovando l'equilibrio interiore.

È una pratica che ha come obiettivo quello di condurre l’Uomo al risveglio spirituale e alla liberazione dalla sofferenza. Quando si intraprende una crescita spirituale, vi è un’espansione di consapevolezza chiamata anche coscienza superiore.
Chi si sottopone a queste sedute può sperimentare benefici indiscussi perché tutto ciò che proviene dalla mente inconscia ha un significato molto importante da portare in superficie attraverso la fase di elaborazione che permette una maggiore conoscenza di sè, aprendosi al mondo in modo più costruttivo e positivo.

Ipnosi e sport

Innumerevoli sono le applicazioni dell'Ipnosi che vengono praticate nello sport. Risultano di fondamentale importanza per ottenere un'ottima performance sia lo stato mentale, che permette attraverso la concentrazione di utilizzare tutte le risorse che il soggetto possiede al suo interno e sia lo stato emotivo per creare calma e chiarezza.
La mente inconscia operando sulle emozioni positive provate dal soggetto potrà essere libera di lavorare sul resto del corpo, limitando l'influenza emotiva dell'ansia e della paura amplificando e rendendo automatici gli schemi motori appresi e i gesti pianificati.